Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1. SEGUENDO LA NATURA - Maurizio
1.2. Manifesto del Naturopata
1.3. Fitopratica
1.4. Floriterapia
1.5. Disturbi e rimedi
1.6. Parliamo di...
1.7. Domande & Risposte
2.1. FIORI AMICI - Cinzia
2.2 Come funzionano i rimedi floreali
2.4. wwNw
3.1. ASCOLTARE IL PROPRIO CORPO - Corrado
3.2. Come ascoltare la musica
3.3. La salute
3.4. La liberazione
3.5. Le mie fotografie
3.6. L'ha scritto...
3.7. Il Vino
4.1. ERBE AMICHE - Roberto
4.2. Lo stress
4.3. La cellulite
Bibliografia
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
2. Fitoterapici e farmaci

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Per anni ho lavorato con gli estratti fitoterapici di ogni tipo: estratti acquosi, macerati glicerinati, estratti fluidi e macerati idroalcolici, estratti secchi e via dicendo; l’esperienza è stata notevole specie perché ho avuto la fortuna di trovarmi in laboratori veneti (il Veneto è la regione d’Italia all’avanguardia nel campo della fitoterapia) dove ho imparato tutti i procedimenti di estrazione dei principi attivi dalle piante officinali e non.

Dopo molti anni di esperienze di ogni genere in cui ho avuto modo di verificare in lungo e largo l’azione dei su detti principi attivi, sono arrivato poi alla conclusione che spesso la pretesa dell’uomo è quella che più di tutte rende invalidante anche la più potente azione di un rimedio. Mi sentivo, come molti altri, di abbattere in assoluto la medicina ufficiale, quella che io chiamo “chemioterapia” per i motivi più ovvi che possiate immaginare: le medicine fanno male, hanno troppe controindicazioni ed eccessivi effetti collaterali. Poi mi accorsi, in seguito ad un’esperienza molto importante, che gli estratti fitoerapici avevano alcuni limiti da sottolineare in maniera evidente: troppo blandi per aver la pretesa di sostituirli ai farmaci sintetici, spesso controindicazioni e se usati in dosi massicce, anche effetti collaterali. A quel punto ebbi dei dubbi sulla validità del loro uso. Mi chiedevo: "Com’è possibile che ho per le mani un qualcosa che è sempre esistito, di cui per millenni l’uomo ha fatto uso con ottimi risultati (almeno fin quando non è stata creata la medicina di sintesi) e nonostante questo non riesco ad avere sempre dei buoni risultati ed anzi in alcuni casi si peggiora se non addirittura trovo anche forme nuove di disagi in pazienti che non l’avevano?".

La risposta non arrivò presto (evidentemente dovevo cozzarci con la testa contro), ma cominciai ad avere sentore che dovevo trovare un’altra via per usare la fitoterapia (ehm ehm, piccola licenza poetica).
Cominciai a studiare medicine orientali i cui farmaci sono composti normalmente da piante, anche se spesso miscelate ad altre sostanze come pietre preziose e semipreziose. In queste filosofie cominciai a vedere uno spiraglio alle mie domande. In fondo in oriente nella maggior parte dei paesi come India, Cina, Giappone, ecc nonostante abbiano un certo rispetto della medicina “occidentale”, preferiscono usarla solo in casi eccezionali ai quali non ci arrivano frequentemente. Leggevo le composizioni dei rimedi ed annotavo le varie combinazioni. Riuscii a trafugare “con gli occhi” alcuni componenti delle medicine tibetane, a sottolineare le composizioni ayurvediche e quelle cinesi o giapponesi; poi ho rivolto lo sguardo verso l’estremo occidente: medicina caraibica, amazzonica e quant’altro è possibile sapere senza, purtroppo, aver avuto l’occasione di andare sui luoghi direttamente. Mancanza questa che non ho mai verificato se sia tale oppure no (vi farò sapere). Certo sarebbe bello fare un’esperienza come quella di Castaneda nel suo magico libro “A scuola dallo Stregone” oppure come nel libro “La chiamavano due cuori” attraversare l’Australia in compagnia di una comunità di aborigeni, ma capirete che queste sono cose non facilmente possibili…

Così ho cominciato a studiare una materia, la Fitopratica, grazie al libro già citato di Simone Iozzi. La prima cosa sulla quale mi sono soffermato è stata: cosa studiavano i medici greci (spesso nel rincorrere le medicine esotiche dimentichiamo che i greci hanno detto le stesse cose più o meno negli stessi periodi)? I quattro elementi. In seguito ed in seguito ve ne parlerò affronterò la tematica della costituzione delle piante e del loro relazionarsi, in base appunto alla loro costituzione, agli essere umani ed animali per curare i loro disturbi.
© M.Sena - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi senza autorizzazione.




Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticare di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.