Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1. SEGUENDO LA NATURA - Maurizio
1.2. Manifesto del Naturopata
1.3. Fitopratica
1.4. Floriterapia
1.5. Disturbi e rimedi
1.6. Parliamo di...
1.7. Domande & Risposte
2.1. FIORI AMICI - Cinzia
2.2 Come funzionano i rimedi floreali
2.4. wwNw
3.1. ASCOLTARE IL PROPRIO CORPO - Corrado
3.2. Come ascoltare la musica
3.3. La salute
3.4. La liberazione
3.5. Le mie fotografie
3.6. L'ha scritto...
3.7. Il Vino
4.1. ERBE AMICHE - Roberto
4.2. Lo stress
4.3. La cellulite
Bibliografia
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
2. Il Ginseng

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
GINSENG (Panax Ginseng)
La varietà più nota è il Panax Ginseng.
Panax deriva dal greco “pan” (tutto) e “akas” (rimedio), cioè “panacea”, rimedio di tutti i mali (Panacea era figlia di Esculapio e di Epione ed era capace di guarire ogni malattia).

Ginseng deriva dal cinese Yen Sheng (Jin = uomo, la radice ha infatti una forma di un uomo).
La leggenda coreana ci riporta alla plurimillenaria scienza che affonda le radici nel principio dualistico di Yin e Yang (espansione e contrazione, freddo e caldo, attività e passività) dalla cui armonica coesistenza dipende la salute del corpo.
Si narra che due vecchi contadini tornando a casa stanchi dal lavoro nei campi, ricevevano ogni sera la visita di un giovane che li rallegrava con le sue parole ed il suo sorriso. Ai due vecchi coniugi pareva di ringiovanire ogni sera di più e quando un giorno, scorgendo la loro immagine riflessa in un ruscello, si ritrovarono con il volto senza più rughe, decisero di scoprire l’identità del giovane.
Legarono un filo di seta rossa al mantello del giovane, così da poterlo seguire quando al mattino il giovane si allontanava. Seguirono poi il filo che si inoltrava nei sentieri di montagna finchè si attorcigliava ad un arbusto fiorito e si spingeva sottoterra ad avvolgere la grossa radice a forma del corpo del giovane. Da allora presero a coltivare tale pianta e a diffonderne l’uso.

Il Ginseng, usato dai Cinesi già 5000 anni fa, fu portato in Occidente da Marco Polo nel 1294. Dapprima spontaneo, poi coltivato, il Ginseng ha il suo habitat migliore in Corea e la radice è pronta per il consumo solo dopo sei-sette anni. Viene estratta dalla terra, depositata in panieri di bambù e poi tagliata e decorticata viene essiccata per essere sottoposta ad estrazione.

Il Ginseng è un tonico generale fisico e psichico antiastenico ed in particolare antistress. Il suo nome, Panax, indica che è stato sempre considerato una panacea di tutti i mali ed infatti la cultura popolare lo ha usato per le più disparate malattie: diabete, gastriti, impotenza, tosse, tubercolosi, eccetera.

L’azione antistress del Ginseng è stata dimostrata con numerosi esperimenti di laboratorio nei quali è sempre stato riscontrato un miglioramento delle condizioni fisico-psichiche.

Il Ginseng, dunque, non si usa per specifiche malattie ma per aumentare le difese dell’organismo nei confronti di stimoli ambientali e per ridurre la predisposizione alle malattie.
Tali funzioni sono attribuite ad alcune sostanze contenute nella radice, i ginsenosidi, che per alcuni studiosi - avendo una struttura chimica simile ad alcuni ormoni - verrebbero usati dall’organismo in particolari situazioni, come precursori della sintesi di quelli carenti. Per altri i ginsenosidi agirebbero sull’asse ipotalamo-ipofisi-surrene ed avrebbero un effetto immunostimolante. L’azione immunomodulatrice, ampiamente dimostrara sperimentalmente, sembrerebbe essere, almeno parzialmente, responsabile dell’attività adattogena.

Recenti studi confermano l’attività afrodisiaca e la proprietà di combattere l’impotenza, osservando le proprietà di aumentare l’afflusso di sangue nei corpi cavernosi del pene.

Il Ginseng produce variazioni della concentrazione di vari neuromediatori cerebrali, stimolando così le facoltà mentali e comportamentali.
L’azione sul sistema nervoso centrale si deve intendere come una migliore capacità di adattamento neuropsicologico alle esigenze e alle variazioni ambientali con un conseguente miglioramento della vigilanza, memoria e fluidità verbale.

Anche gli atleti beneficiano del suo uso, perché ne migliora la coordinazione neuromotoria e riequilibra le funzioni cardiache e circolatorie. Utile quindi anche in caso di intensa attività fisica.

USO
Polvere: 1 grammo al giorno
Estratto secco: 150 mg per capsula, due o tre volte al dì non oltre le ore 15.00 (e.s. titolato 12% di Ginseng)
Estratto molle: 1 grammo (un misurino) al mattino.
Tintura Madre: 50 gocce per due volte al giorno non oltre le ore 15.00.
Non proseguire la terapia senza intervalli oltre due o tre mesi, ad evitare insonnia, nervosismo, ipertensione, cefalee.
CONTROINDICAZIONI: non somministrare a bambini, donne gravide, diabetici, ipereccitabili, con particolare attenzione in cardiopatici ed ipertesi.
© R.Tafuri - 2002 - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare i testi senza autorizzazione.




Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticare di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.